Taglieggiava anziano, arrestato badante

Badante chiedeva il pizzo all'uomo di 86 anni che assisteva. E' accaduto a Falcone (Me), dove i carabinieri hanno arrestato Filippo Munnia, 46 anni, accusato di estorsione e furto. L'anziano aveva ricevuto lettere anonime contenenti minacce. Gli venivano chiesti 200 euro al mese da depositare nella cassetta della posta se non voleva mettere a rischio l'incolumità sua e dei suoi familiari, che hanno denunciato tutto ai militari. I carabinieri hanno messo nella buca una busta con 200 euro fotocopiate e hanno bloccato il malfattore mentre cercava di prendere i soldi. Dopo una perquisizione a casa di Munnia, i militari hanno scoperto che l'uomo aveva prelevato con la carta bancomat dell'anziano altri duemila euro. La Fai, Federazione delle associazioni antiracket e antiusura, e in particolare l'Acio, l'associazione dei commercianti e imprenditori di Capo d'Orlando alle quali si è rivolta la figlia dell'anziano derubato, fornirà assistenza legale al processo che seguirà.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Strade insicure per il Giro d'Italia, Bronte chiede 70 mila euro alla Regione
  2. Ginnastica Artistica: a Regalbuto il campionato provinciale Libertas
    EnnaPress.it
  3. Ruba una cassetta della posta e scappa, un denunciato a Catania
  4. Oggi il giovane regista ennese Davide Vigore presenta il video promozionale sul Museo Varisano 'Musa'
    EnnaPress.it
  5. Circo all'interno del campo di calcio di Valguarnera, il presidente del Valguarnera 2010 Santamaria replica all'assessore Trovato
    EnnaPress.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Teodoro

FARMACIE DI TURNO